TECNOLOGIA

Guida Semiautonoma

Suzuki offre raffinati dispositivi di Guida Semiautonoma, che comprendono i sistemi “occhiodilince” (Advanced forward detection system), “attentofrena” (Dual Sensor Brake Support), “guidadritto” (Lane departure prevention), “restasveglio” (Weaving alert function), “nontiabbaglio” – (High beam assist) e Adaptive Cruise Control

 

“occhiodilince” - (Advanced forward detection system)

Il sistema “occhiodilince” sfrutta la combinazione di una telecamera monoculare e di un sensore laser.

Il sistema si dimostra molto efficace grazie all’abbinamento di queste due tecnologie: la telecamera monoculare monitora oggetti presenti a media e lunga distanza e riconosce elementi quali pedoni e linee di demarcazione delle corsie, il sensore laser “lavora” meglio a breve distanza e nella guida notturna.

Il sistema permette l’attivazione delle funzioni “attentofrena”, “guidadritto” e “restasveglio”.

 

“attentofrena” - Dual Sensor Brake Support (DSBS)

In marcia, la funzione “attentofrena” individua ed evita il rischio di una collisione con un veicolo che precede o un pedone.

Nel momento in cui rileva una potenziale collisione la funzione può, a seconda della situazione, allertare il pilota, renderne più incisiva la frenata o frenare autonomamente.

Guarda il video tutorial sul sistema "attentofrena".

 

“guidadritto” – (Lane departure warning)

A 60km/h o a velocità superiori, la funzione “guidadritto” monitora la corretta direzione dell’auto e allerta il guidatore in caso di fuoriuscita involontaria dell’auto dalla corsia di marcia, provocando una vibrazione del volante ed emettendo un segnale luminoso sul quadro strumenti.

Guarda il video tutorial sul sistema "guidadritto".

“restasveglio” - Weaving alert function

La funzione “restasveglio” è progettata per vigilare sulla guida all’interno della corsia di marcia. Dai 60 km/h in su attiva allarmi sonori e visivi qualora il veicolo inizi a sbandare a causa della sonnolenza del guidatore, ecc.

Guarda il video tutorial sul sistema "restasveglio".

 

“nontiabbaglio” – High beam assist

A partire dai 40 km/h, il sistema “nontiabbaglio” si occupa di commutare automaticamente i fari fra abbaglianti, anabbaglianti e viceversa, rilevando la presenza di altri veicoli e a seconda dell’illuminazione dell’ambiente circostante.

 

Adaptive Cruise Control

L’Adaptive Cruise Control impiega un radar a onde millimetriche per misurare la distanza dal veicolo che precede e mantenere automaticamente la distanza prefissata tra i veicoli in funzione dell’impostazione scelta dal conducente fra tre livelli (breve, media e lunga).

Quando non ci sono veicoli che precedono, il sistema mantiene la velocità impostata dal guidatore (dai 40 ai 160 km/h).

PROVA la tua SUZUKI CHIEDI un PREVENTIVO

Cosa stai cercando?